Le iniziative proposte dai Cral FITeL


Il Circolo Ravone propone questo trekking nel
PARCO NAZIONALE DEL GARGANO
UN VIAGGIO TRA STORIA, MITO E PANORAMI MOZZAFIATO

Il Gargano è un territorio vario e ricco di biodiversità, paesaggi di incommensurabile bellezza, Santuari devozionali localizzati lungo l'antica Via Francigena del Sud, foreste dove si possono apprezzare alberi secolari che danno la sensazione di voler abbracciare il cielo candido e diamantino di tutto il Territorio, il "verde mare" cantato da Gabriele D'Annunzio, spiagge accoglienti, cibo genuino, cucina del territorio legata alla tradizione della civiltà contadina. Il modo migliore per scoprire il Gargano (ed il suo Parco Nazionale) è il Trekking. A piedi per conoscere Luoghi, Persone, Storie e Culture.
A piedi puoi percepire i suoni ed i colori di un mondo unitario, vario e delicato!
In tutti i periodi dell'anno è possibile visitare questo meraviglioso Parco Nazionale che nei suoi circa 120.000 ettari di biodiversità comprende i più diversi ecosistemi, ricchi di flora e fauna, ed incantevoli paesaggi. Per apprezzare pienamente questo territorio è necessario conoscere la millenaria evoluzione dell' "Isola Gargano". Circa 160 milioni di anni fa quello che oggi costituisce, geomorfologicamente, lo "Sperone d' Italia" era un'isola.
Nel tempo intercorso fra 160 e 70 milioni di anni fa, per effetto di numerosi, e vari, fenomeni geologici ed ambientali, quest'isola si è saldata allo "Stivale" conservando, inalterata, la sua diversità biologica. Questo "scrigno" di biodiversità, nel tempo, si è evoluto ed adattato alle mutevoli condizioni ambientali. Oggi, il risultato di questa millenaria evoluzione, si manifesta principalmente nella presenza della maestosa “Foresta Umbra”, una faggeta secolare considerata “faggeta depressa” perché alle quote del Gargano la presenza del Faggio rappresenta un'anomalia. Al suo interno si verifica un altro caratteristico fenomeno naturale denominato "macrosomatismo vegetale", ossia forme di gigantismo sia delle specie arboree e sia delle specie arbustive. Questa grande varietà biologica esistente sul territorio ha determinato, nel 1991, l'istituzione del Parco Nazionale del Gargano.

Rispetto al resto della penisola, il Gargano si presenta come una montagna a se stante che verso oriente sprofonda ripida nel mare con le sue pareti di calcare e verso nord, con le due lagune di Lesina e Varano, crea un interregno tra terra e mare. Il profilo del rilievo non è accentuato, ma la geomorfologia è tutt’altro che piatta a causa del carsismo che si concretizza in una moltitudine di valli incise, profondi inghiottitoi e numerose grotte, luogo privilegiato di tanti miti. E’ proprio intorno alle grotte che si sono intrecciati i miti dell’oracolo calcante e di Podalirio, sfociati poi nella devozione verso l’Arcangelo Michele, che proprio in una grotta ha il suo santuario. Sempre nelle grotte si trovano le necropoli paleocristiane di Merino e di Monte Pucci; mentre centinaia di grotte marine dalle forme e nomi più bizzarri, punteggiano la costa da nord a sud, contornate da faraglioni ed archi naturali.

 

Scheda tecnica

Regione: Puglia

Provincia: Foggia

Parco Nazionale del Gargano

Durata 6 giorni / 5 notti

Alloggio: 2 notti in Hotel a Monte Sant’Angelo, 2 notti in Hotel a Vieste e 1 notte in Hotel a Peschici.

PROGRAMMA
1° giorno: ARRIVO E MONTE SANT’ANGELO
2° giorno: LA VALLE DEGLI EREMI DI PULSANO E LA SCALA SANTA DI MONTE SANT’ANGELO
3° giorno: MONTE SARACENO E FORESTA UMBRA
4° giorno: IL SENTIERO DELLE ORCHIDEE DI MONTE SACRO
5° giorno: LE GROTTE MARINE DI VIESTE E LA COSTA DEI TRABUCCHI
6° giorno: PARTENZE

Cosa Portare (indispensabile): scarponcini da trekking; zaino anche di tipo scolastico poiché il bagaglio sarà trasportato dall’organizzazione; pronto soccorso personale; borraccia; mantellina e/o ombrello tascabile per eventuale pioggia; tutto il necessario per eventuali bagni al mare.

Quota individuale di partecipazione: Euro 640,00 

 Numero minimo partecipanti 16. Numero massimo 28.



La quota comprende:


- Vitto: tutte le cene con vino della casa ed acqua inclusi, tutte le prime colazioni.
- Alloggio in Hotel con sistemazione in camere doppie e/o se richieste in triple;
- Guida Naturaliter e responsabile del viaggio sempre al seguito;
- Mezzi adeguati per i transfer di persone e bagagli, con autista e carburante compresi;
- Costi delle barche per visita delle Grotte Marine di Vieste;
- Spese gestione pratica.

La quota non comprende:
- Eventuali tasse di soggiorno dove e se previste;
- Consumazioni a bar e pasticcerie;
- Tutti i pranzi e/o pranzi al sacco per le escursioni giornaliere;
- Supplemento camera singola (€ 20,00 a notte a persona) anche se la disponibilità è limitata e da valutare in base al numero finale dei partecipanti;
- Biglietti di ingresso a Musei, Monumenti o dove previsti.
- Qualsiasi altro costo non citato alla voce la quota comprende i seguenti servizi.

Organizzazione tecnica: a cura dell’Agenzia Viaggi Naturaliter, iscritta all’elenco agenzie viaggi e turismo della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Rea: RC 138848
Lic. Ag. Viaggi n. 07/2019. Assicurazione RCT/RCO: ALLIANZ polizza 753330562
Polizza insolvenza: Bene Assicurazioni/AMI Travel Protection nr. 10014299000488

RAVONE Gargano Gloria Collina.pdf

HERA IS SERENAS VILLAGE 4 STELLE - SARDEGNA -BLUSERENA - 19 sett --1.pdf